Benefici dell’assistenza informatica a domicilio

Per lavorare meglio Android o IOS
17 Settembre 2018
Essere un buon tecnico informatico è una passione
8 Novembre 2018

È molto comune avere a che fare con computer o altri dispositivi elettronici che mostrano segni di malfunzionamento. Nel caso di un comune personal computer, si può riscontrare lentezza, impossibilità di eseguire qualche programma o la mancata riproduzione dell’audio, ad esempio. Tuttavia, i problemi informatici possono interessare anche molti altri aggeggi, tra cui smartphone, smart TV, tablet e persino modem.
In casi come questi, ovviamente, il pensiero che sfiora immediatamente la mente dell’utente è quello di recarsi presso un centro di assistenza nei pressi di casa propria (se disponibile). Tuttavia, è bene sapere che esiste anche un’altra potenziale soluzione: l’assistenza informatica a domicilio. E i vantaggi che questa soluzione è in grado di apportare sono molteplici. Ecco, di seguito, solo alcuni esempi.

Niente più stress: riparazione a domicilio

Non si può negarlo: facciamo parte di una società che sta diventando sempre più pigra. E se gli e-commerce possono far recapitare un prodotto direttamente a casa propria e altri professionisti accedono alla dimora per svolgere il loro lavoro, perché non possono farlo anche gli assistenti informatici? Certo, nel caso di un idraulico la scelta è praticamente obbligata (non si può portare tutto l’impianto casalingo direttamente al professionista), ma anche chiedere all’assistente informatico di raggiungere la propria casa può essere una scelta che garantisce una maggiore sicurezza. Si pensi, ad esempio, ai computer fissi: si tratta di dispositivi ancora oggi molto diffusi, i quali occupano notoriamente un volume elevato e hanno un peso non indifferente. Hai veramente intenzione di scollegare il computer fisso da tutti i suoi cavi, caricarlo in auto e trasportarlo fino al negozio di assistenza? Sappi che si tratta di un processo che in più punti può causare ulteriori danni al tuo dispositivo. Al contrario, se è il professionista a venire a casa tua si bypassano tutti questi problemi. Molto meglio, no?

E poi, ad essere onesti, è sempre preferibile evitare di mettersi in auto e, se non vi è alcun centro di assistenza nei paraggi, percorrere diversi chilometri.

Tempistiche: risoluzione immediata

Quante volte ti è capitato che, una volta giunti nel centro di assistenza per un problema a un computer, sia stato richiesto di attendere 3 o più giorni per poi ricevere indietro un dispositivo semplicemente formattato? I centri di assistenza informatica richiedono in alcuni casi tempistiche lunghe anche per operazioni relativamente semplici, creando non pochi disagi al cliente (che, nel frattempo, potrebbe avere l’urgente necessità di utilizzare quel terminale). La situazione è decisamente differente nel caso in cui sia un tecnico specializzato a lavorare a domicilio. Si presume, infatti, che un professionista affidabile porti con sé tutto l’occorrente per operazioni di routine, soprattutto se il problema è già stato presentato telefonicamente o telematicamente. Naturalmente, ciò non garantisce affatto che il problema possa essere risolto in tempi brevissimi come la permanenza di un tecnico a casa propria: in certi casi può essere necessario prelevare il prodotto e portarlo nel centro per analisi più approfondite. Di certo, però, la probabilità che questo accada è decisamente inferiore; proprio per questo, il consiglio è sempre quello di prenotare l’assistenza informatica a domicilio, se dovessi avere problemi con uno dei tuoi terminali.

Una maggiore accuratezza nel trovare il problema

Un altro vantaggio dell’assistenza informatica a domicilio è dato dalla possibilità – per il tecnico – di ricercare più accuratamente l’origine del problema. Devi considerare, infatti, che il computer o lo smartphone fanno parte di un sistema che, grazie alle nuove tecnologie, è sempre più complesso e articolato. In certi casi, ad esempio, un malfunzionamento del computer potrebbe essere attribuito a un modem. Le possibilità sono infinite, e il tecnico non ha modo di verificarle con certezza quando riceve un prodotto in un centro. Se invece decidi di far venire il tecnico a casa tua, costui potrà individuare più facilmente il problema, facendoti risparmiare un sacco di tempo.

Un’assistenza informatica con l’aggiunta di una guida

Itempi stretti di un’attività commerciale come un centro di assistenza si fanno sentire, e i dipendenti hanno la necessità di agire molto velocemente per fornire il supporto anche agli altri clienti, com’è giusto che sia. In questi casi, dunque, non è possibile fare troppe domande al tecnico, se si desidera apprendere qualche nozione in più. La situazione, con l’assistenza informatica a domicilio, è completamente diversa: alcuni tecnici, addirittura, offrono un servizio di tutoring personalizzato per imparare a usare correttamente strumenti utilissimi come la suite Office. Quindi se dovessi avere la necessità, prenota l’assistenza informatica a domicilio: potresti imparare molte cose interessanti.